(Tempo di lettura: 4 min)

Il Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti questa settimana ha convocato diversi dirigenti dell’industria finanziaria nel tentativo di capire meglio i rischi e i benefici di criptovalute più stabili nel mercato dei cambi, il cui uso nel paese sta vivendo una crescita enorme.

Reuters citando tre persone che sapevano direttamente di questi incontri, ha detto che a Washington i legislatori “sono allarmati” dalla rapida espansione che osservano nel mercato delle criptovalute. Nel mese di aprile, il volume di scambio ha stabilito un nuovo record di 2.000 miliardi di dollari.

La capitalizzazione di mercato delle criptovalute stabili si è attestata a 125 miliardi di dollari in chiusura di settimana, secondo i dati forniti da CoinMarketCap. I regolatori finanziari statunitensi stanno cercando di capire meglio i rischi e le opportunità che le criptovalute portano al sistema finanziario.

Non si sa ancora che tipo di regolamenti potrebbero essere applicati agli asset digitali, a causa del fatto che sono nuovi prodotti. Le agenzie finanziarie stanno pianificando di emettere rapporti relativi all’argomento nei prossimi mesi, hanno rivelato le fonti.

Secretary Janet Yellen
Janet-Yellen, Segretario del Tesoro degli Stati Uniti.

Allo stesso modo, il Senato ha approvato la legge sulle infrastrutture all’inizio di agosto che includeva linee guida sulla regolamentazione fiscale di Bitcoin. Il governo sta cercando di ottenere un input significativo dal mercato delle criptovalute per finanziare il lavoro delle infrastrutture che metterà in atto.

ARTICOLO CORRELATO

3 ragioni ineludibili per investire in Bitcoin adesso

Con il Bitcoin scambiato intorno ai 40.000 dollari, molti lettori stanno chiedendo: È un buon momento per investire in Bitcoin?  Se analizziamo alcune delle previsioni...

È chiaro che il governo sta cercando di accelerare il processo di regolamentazione delle valute stabili. Questa è la conclusione tratta dagli analisti dopo aver rivelato lo svolgimento di questo incontro tra funzionari del Tesoro e rappresentanti dell’industria finanziaria.

Una delle domande poste dai funzionari riguardava la necessità di una supervisione diretta delle valute stabili se diventano più popolari, hanno detto due delle persone intervistate.

È stato anche discusso come i regolatori dovrebbero minimizzare i rischi legati all’incasso di monete stabili se molte persone lo fanno contemporaneamente. Anche se le principali criptovalute stabili dovrebbero essere sostenute da beni tradizionali.

I funzionari si sono informati su come le monete stabili dovrebbero essere strutturate e sul loro uso. Hanno chiesto se l’attuale quadro normativo è sufficiente per farle funzionare senza problemi e sulle questioni relative alla sicurezza e alla robustezza della rete blockchain, ha detto una delle fonti.

Il Tesoro rilascerà un rapporto nei prossimi mesi

All’inizio della settimana, i funzionari del Tesoro hanno anche tenuto riunioni con i rappresentanti delle corporazioni bancarie e finanziarie con cui hanno discusso le stesse questioni, ha specificato una delle persone consultate.

Tuttavia, i funzionari hanno apparentemente cercato di raccogliere informazioni e non di condividere opinioni su come il governo intende regolare le valute stabili, ha detto la fonte.

Le informazioni raccolte in questa serie di incontri sono attese per informare il Ministero del Tesoro che ha pianificato di riferire sulle valute stabili nel prossimo futuro.

Il Dipartimento del Tesoro sta analizzando “i potenziali benefici e rischi delle valute stabili per gli utenti, i mercati o il sistema finanziario”, ha detto il portavoce dell’agenzia John Rizzo.

“Mentre questo lavoro continua, il Dipartimento del Tesoro sta incontrando una vasta gamma di parti interessate”. Questo include individui e istituzioni di difesa dei consumatori, membri del Congresso e operatori di mercato”, ha aggiunto.

Le paure dei legislatori sulle criptovalute

La preoccupazione dei legislatori di Washington è che l’aumento del denaro digitale gestito privatamente senza il controllo del governo finirà per minare il sistema finanziario e monetario. Oltre ad aumentare i rischi sistemici, alimentando il crimine finanziario, e finendo per danneggiare gli investitori.

La U.S. Securities and Exchange Commission (SEC) ha rafforzato il controllo della SEC. (SEC) ha inasprito il controllo contro le piattaforme decentralizzate (DeFi), che stanno immettendo prodotti finanziari sul mercato. Questa settimana, ha emesso un avviso di richiesta contro lo scambio di criptovalute Coinbase Global Inc. (COIN).

Settimane prima il governo del New Jersey aveva vietato alla piattaforma di criptovalute BlockFi Inc di continuare ad offrire conti fruttiferi. Tali conti sono diventati molto popolari tra gli investitori e hanno raccolto poco più di 14,7 miliardi di dollari.

Una persona su 10 intervistata negli Stati Uniti ha detto che sta investendo in criptovalute, un sondaggio Momentive Invest in You di agosto ha trovato. Il sondaggio ha anche rivelato che il 31% degli investitori in asset digitali è entrato nel mercato delle criptovalute nell’ultimo anno.

Il sondaggio, che è stato somministrato tra il 4 e il 9 agosto di quest’anno a 5.523 adulti statunitensi, ha scoperto che il 45% degli intervistati sono investitori. Un quarto degli investitori intervistati ha detto di aver iniziato a investire in attività digitali negli ultimi 18 mesi. Mentre il 73% ha indicato di averlo fatto nel 2019 o prima.

Sia la Federal Reserve degli Stati Uniti, la Commodity Futures Trading Commission e l’Office of the Comptroller of the Currency stanno anche lavorando su progetti di regolamentazione ed emissione di criptovalute, hanno detto le fonti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here