(Tempo di lettura: 10 min)

Con il Bitcoin scambiato intorno ai 40.000 dollari, molti lettori stanno chiedendo: È un buon momento per investire in Bitcoin? 

Se analizziamo alcune delle previsioni più popolari la risposta è chiara: Bitcoin ha ancora molta crescita davanti e quello attuale sarebbe un buon momento per investire. 

Secondo gli analisti di JP Morgan, il prezzo del Bitcoin salirà nel medio termine fino a una stima di $146. 000, mentre la stessa società di investimenti ritiene che raggiungerà 650.000 dollari entro la fine del 2022

Se guardiamo ai modelli matematici che pretendono di — e riescono a — prevedere il prezzo del Bitcoin, il Stock to Flow (S2F, di seguito). Tale modello matematico è stato creato da un investitore istituzionale olandese, la cui identità non è stata rivelata, con un background in finanza quantitativa. Finora il modello S2F è riuscito a prevedere con sorprendente precisione tutti i movimenti di Bitcoin e sostiene che la sua quotazione raggiungerà $288.000 nell’attuale ciclo di crescita (raggiungendo $1 milione nel 2024). 

stock to flow bitcoin prediction invest
Il modello di previsione matematica Stock to Flow, che finora è stato preciso come un orologio, prevede il prezzo del Bitcoin sopra 1.000.000 dollari nel 2025. | Fonte: Digitalik.

Tuttavia queste previsioni, per quanto rispettabili siano le loro fonti, suonano vuote perché non contengono argomenti reali per sostenerle. È proprio per questo che abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo i veri motivi per cui crediamo che ogni investitore, indipendentemente dal suo profilo e dalla sua età, dovrebbe avere una parte della sua ricchezza investita in Bitcoin

3 motivi per investire in Bitcoin nel 2021

1. Affinché nessuno manipoli o saccheggi la tua ricchezza

A questo punto del film, non sfugge a nessuno che il sistema monetario fiat o fiduciario (cioè, il sistema monetario tradizionale che tutti conosciamo) è stato creato dai governi mondiali per il loro proprio beneficio

Il denaro Fiat era precedentemente sostenuto dall’oro. Cioè, i governi accumulavano oro nei loro caveau, e il denaro non era altro che banconote di scambio. Noi cittadini potevamo andare alle banche centrali e chiedere loro di cambiare le nostre banconote con l’oro corrispondente. 

Fin qui tutto bene. Il denaro era sostenuto da un valore reale.

Tuttavia, nel 1971 Richard Nixon decise di violare il gold standard e smettere di sostenere il denaro con oro reale, una decisione che sarebbe diventata nota come “Nixon Shock“. Nixon si rese conto che se il denaro non era più sostenuto dall’oro poteva spendere l’oro accumulato presso la Fed, e in parallelo stampare quantità illimitate di banconote da un dollaro.

Gold Standart Bitcoin
Banconota da 20 dollari del 1922, che includeva ancora la scritta “Venti dollari in monete d’oro. Pagabile al portatore su richiesta.”

L’Europa aveva già da qualche anno abbandonato il gold standard (o lo standard bimetallico, che utilizzava sia oro che argento). A quel tempo il dollaro era usato come moneta di riferimento internazionale in tutto il mondo, quindi il suo distacco dal gold standard era una questione con implicazioni e conseguenze complesse a livello mondiale

Da quel momento in poi, il denaro fu chiamato “denaro per decreto”: ha valore solo per imposizione del governo, perché gli stati lo impongono per legge.  

Da allora le banche centrali hanno il pieno controllo del sistema monetario mondiale e giocano con la ricchezza di tutti attuando politiche sperimentali di quantitative easing (stampa illimitata di denaro). 

Gli Stati hanno il pieno potere di stampare tutte le banconote che vogliono, senza che queste siano sostenute da alcuna ricchezza. È evidente che stampare denaro non crea ricchezza per un paese; al contrario, diluisce il valore del denaro in circolazione e impoverisce il cittadino togliendogli il potere d’acquisto senza che se ne renda conto. 

Questo fenomeno provoca inflazione ed è responsabile del fatto che 20 anni fa una pagnotta di pane costava 30 centesimi e oggi è difficile trovarla a meno di 1 euro.

Il valore del denaro si diluisce ogni giorno che passa.

Il Bitcoin è l’unica alternativa valida che abbiamo per proteggerci dalle manipolazioni monetarie sopra descritte. Il Bitcoin, tra l’altro, è stato progettato e programmato, è una moneta decentralizzata, non manipolabile o controllabile da nessuno, creato per avere un comportamento deflazionistico – proprio il contrario della moneta tradizionale, il Bitcoin è “condannato” ad aumentare di valore ad ogni anno che passa

Non sappiamo cosa succederà nel prossimo futuro. Nel migliore dei casi, l’inflazione rimarrà stabile al 2-3% all’anno, quindi la tua ricchezza fiat evaporerà solo ad un tasso compreso tra il -22% e il -34% ogni decennio

Investing in bitcoin
Il numero di dollari in circolazione si è impennato negli ultimi mesi, a causa delle politiche monetarie sperimentali che si stanno perseguendo. | Fonte: Federal Reserve Bank of St. Louis.

Tuttavia, va notato che la Banca Federale sta stampando dollari ad un ritmo senza precedenti: il 40% dei dollari in circolazione sono stati stampati negli ultimi 12 mesi. Il prezzo della carne e delle uova negli Stati Uniti sta salendo alle stelle in modo preoccupante. Uno scenario di iperinflazione è plausibile e potrebbe essere proprio dietro l’angolo.

In entrambi i 2 scenari prospettati investire in Bitcoin ci porta indubbi benefici –e nessun rovescio della medaglia. 

 

2. Bitcoin è il nuovo oro digitale

Con gli argomenti che ti abbiamo presentato nella sezione precedente, potresti pensare: “Perché investire in Bitcoin se posso investire in oro? 

Investire in oro sarebbe una grande alternativa se non fosse che il metallo prezioso è stato vittima di enormi manipolazioni per decenni, come Forbes ha riportato anni fa. All’epoca la Commissione Europea decise di multare diverse banche internazionali per 1,07 miliardi di dollari per le loro palesi manipolazioni. 

È cambiato qualcosa dopo quelle sanzioni? Una conversazione tra diversi commercianti d’oro della Bank of America che si vantano di quanto sia facile manipolare il prezzo dell’oro è stata resa pubblica la scorsa settimana, Bloomberg riporta Bloomberg

Per nostra fortuna, c’è un certo consenso sul fatto che Bitcoin è e sarà il nuovo oro digitale; il nuovo modo di conservare il valore di fronte a scenari incerti. 

È chiaro che Bitcoin non è la criptovaluta più veloce, né quella con i costi di transazione più bassi, e nemmeno la più privata. Tuttavia, non c’è dubbio che il Bitcoin, essendo la prima criptovaluta, ha una posizione di leadership indiscussa che, molto probabilmente, manterrà per decenni e decenni. 

JP Morgan Bitcoin
Gli analisti finanziari della banca di investimenti JP Morgan prevedono che il bitcoin raggiungerà i 146.000 dollari nel medio termine.

Una delle tesi che porta proprio la banca d’affari, JP Morgan, a proiettare il prezzo del Bitcoin a 146.000 dollari nel medio termine è che lo considerano come il nuovo oro digitale. E non solo: la banca d’affari ha osservato come ci sia un flusso di denaro in uscita dall’oro e in Bitcoin

“Considerando quanto è grande il mercato dell’oro, uno spostamento dall’oro come bene rifugio implicherebbe un grande vantaggio per Bitcoin nel lungo periodo”, argomenta JP Morgan

Bitcoin potrebbe superare il mercato dell’oro con relativa facilità. Le nuove generazioni, che hanno una marcata predilezione per il mercato delle criptovalute, stanno guadagnando capacità d’investimento e peso nel mercato finanziario ogni giorno che passa. 

I millennial e la Generazione Z sono indifferenti all’oro; tuttavia, hanno una devozione speciale quando si tratta di investire in bitcoin e altre criptovalute. 

3. Per i potenziali ritorni economici del bitcoin

La più banale di tutte le ragioni per investire in Bitcoin; ma siamo onesti, tutti vogliamo fare soldi. E più sono, meglio è

Solo nell’ultimo anno, il Bitcoin ha dato ai suoi investitori un rendimento vicino al 400%, e questo anche se al momento di scrivere questo articolo siamo lontani dai massimi storici della criptovaluta dominante. Quali altri asset ci offrono questo tipo di rendimento?

L’attuale prezzo del Bitcoin, intorno ai 40.000 dollari, ci offre un ottimo punto di ingresso con un grande potenziale di profitto per il nostro investimento.

C’è un certo consenso tra gli investitori che il Bitcoin raggiungerà le 6 cifre (oltre 100.000 dollari) in un periodo di tempo non troppo lungo. Nei mercati finanziari, al di là dell’analisi tecnica e fondamentale, c’è un fattore ancora più rilevante capace di spostare le montagne: la narrazione collettiva, la convinzione comune.

Fondamentalmente, non abbiamo dubbi su quanto Bitcoin sia essenziale per agire come contrappeso a un sistema finanziario obsoleto, profondamente malato e manipolato da entità centrali

Bitcoin Invest
Negli ultimi mesi il Bitcoin ha descritto un movimento laterale, che identifichiamo come una chiara zona di accumulazione. Attualmente sta testando la resistenza superiore di questa zona, che se rotta potrebbe portare ad un significativo rimbalzo verso l’alto alla ricerca di nuovi massimi.

Analizzando il prezzo del Bitcoin da un punto di vista di analisi tecnica, determiniamo anche che questo è un momento eccezionale per investire. Dopo che il Bitcoin ha trascorso gli ultimi 3 mesi in un movimento laterale – in quella che identifichiamo come una chiara zona di accumulazione – sta attualmente testando la resistenza superiore della scatola di freccette formata, il cui supporto si trova a $30.000 e la resistenza superiore a $41.000.

Se questa resistenza superiore, che è attualmente testata, viene rotta, ci sarà quasi certamente un rimbalzo verso l’alto, con il prezzo del Bitcoin che si dirigerà direttamente verso nuovi massimi storici. Se questa ipotesi è vera, potremmo vedere il prezzo del Bitcoin raggiungere nuovi massimi nei prossimi mesi.

 

Come investire in Bitcoin adesso con un broker regolamentato

Anche se comprare Bitcoin è relativamente facile in questi giorni, non è un’attività senza rischi. Per ora, non possiamo ancora andare alla nostra banca tradizionale per fare la gestione, e ci sono molte truffe e inganni che mirano a intrappolare gli incauti

Similmente, troviamo una moltitudine di scambi (case di cambio) situati in paradisi fiscali, in Cina, o in luoghi che non richiedono qualsiasi tipo di regolamentazione e non offrono alcuna garanzia al cliente

Una delle poche alternative affidabili che abbiamo trovato è il broker eToro.com, uno degli scambi più noti e utilizzati nel mondo. Con sede a Londra, è la scelta preferita di più di 20 milioni di investitori in tutto il mondo. È veloce, facile e ha le garanzie richieste dall’Unione Europea. 

eToro.com, con tutte le normative europee e le garanzie richieste, è l’unico scambio che possiamo raccomandare ai nostri lettori senza riserve. Inoltre, eToro permette di aggiungere fondi istantaneamente via Paypal, carta di credito, o bonifico bancario SEPA, tra gli altri. (Se volete saperne di più su questo broker avete a vostra disposizione una completa recensione di eToro).

Creare un conto su eToro.com richiede non più di 5 minuti ed è completamente gratuito:

> Crea il tuo account gratuito su eToro.com <

E inizia a investire in Bitcoin e altre criptovalute in pochi minuti con un broker regolamentato dalla National Securities Market Commission.

Avviso legale e di rischio: eToro è una piattaforma multi-asset che offre prodotti CFD e non CFD. Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere i tuoi soldi. Le criptovalute sono un prodotto di investimento altamente volatile e non regolamentato. Nessuna protezione dell'investitore UE.

Come comprare Bitcoin in 5 minuti su eToro?

1. Crea un account gratuito su eToro.com

Per tua comodità, puoi accedere con il tuo account Facebook. Una volta inseriti i nostri dati, arriveremo alla seguente schermata:

 

2. Deposita i fondi che vuoi investire in Bitcoin

Nell’angolo in basso a sinistra, clicca sul pulsante “Deposita fondi”. Ti porterà alla prossima schermata:

Inserite l’importo che vogliamo depositare. Si consiglia di iniziare con piccole somme, nell’ordine di $500 o $1.000. C’è sempre tempo per investire più soldi.

In questa schermata, dovremo selezionare il metodo di pagamento. Puoi scegliere tra depositare i fondi con carta di credito, bonifico bancario, Paypal… Nel nostro caso, scegliamo Paypal perché è un metodo di pagamento molto sicuro che offre protezione all’acquirente.

3. Compra la quantità di Bitcoin che vuoi

Con il deposito effettuato, clicca sul menu di sinistra “Strumenti”. Nella schermata successiva troverai diverse criptovalute in cui investire:

Nel nostro caso, per comprare Bitcoin, cerchiamo il simbolo BTC e clicchiamo su “Compra”. Si aprirà la seguente finestra:

Inseriamo l’importo che vogliamo comprare in questo momento ($1.000 nel nostro caso) e clicchiamo su “Open Trade”. E in quel preciso istante, siamo già gli orgogliosi acquirenti di una porzione di Bitcoin equivalente a 1.000 dollari!

Va aggiunto che, naturalmente, eToro ci offre anche la possibilità di vendere Bitcoin quando decidiamo che è arrivato il momento di liquidare il nostro investimento e prendere i potenziali profitti. In quel momento le nostre criptovalute saranno vendute al prezzo di mercato e i dollari derivanti dalla chiusura della transazione appariranno sul nostro conto. E non solo, ma eToro offre anche la possibilità di “scommettere” al ribasso attraverso ordini noti come short sell: Questi ordini ci permettono di trarre profitto da un asset che è in declino.

Avviso legale e di rischio: eToro è una piattaforma multi-asset che offre prodotti CFD e non CFD. Il 67% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre l'alto rischio di perdere i tuoi soldi. Le criptovalute sono un prodotto di investimento altamente volatile e non regolamentato. Nessuna protezione dell'investitore UE. Questo contenuto è inteso solo a scopo informativo ed educativo e non deve essere considerato un consiglio di investimento o una raccomandazione di investimento. Prezzi indicativi a scopo illustrativo. La performance passata non è un'indicazione di risultati futuri. La storia di trading presentata è inferiore a 5 anni completi e potrebbe non essere sufficiente come base per una decisione di investimento. eToro USA LLC non offre CFD e non rilascia alcuna dichiarazione e non si assume alcuna responsabilità per quanto riguarda l'accuratezza o la completezza del contenuto di questa pubblicazione, che è stata preparata dal nostro partner utilizzando informazioni pubbliche non specifiche su eToro. 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here