(Tempo di lettura: 8 min)

Con l’attuale boom delle criptovalute, molti utenti sentono un rinnovato interesse nella possibilità di estrarre bitcoin o altre criptovalute e ottenere un reddito passivo che può essere rivalutato nel tempo.

E è che investire in bitcoin o in altre criptovalute non è l’unico modo per beneficiare dell’attuale mercato toro che stiamo vivendo: il mining di criptovalute è più caldo che mai.

Cos’è il Bitcoin e il mining di criptovalute?

Quando diciamo che le criptovalute sono decentralizzate intendiamo dire che non c’è un’autorità centrale incaricata di supervisionare le transazioni e garantire il loro funzionamento.

Al contrario, ci sono un gran numero di individui o minatori che svolgono tale lavoro, che sono incaricati di convalidare le transazioni attraverso un meccanismo di consenso e di sostenere tutte le infrastrutture necessarie al funzionamento delle criptovalute. Questi individui sono chiamati minatori.

Minning bitcoin
In tutto il mondo, ci sono migliaia di nodi Bitcoin e miners che sono incaricati di convalidare le transazioni e che vengono ricompensati per il loro lavoro.

E come si può immaginare non fanno il loro lavoro altruisticamente: ricevono una ricompensa per il loro lavoro sotto forma di bitcoin o altre criptovalute.

Nel caso del bitcoin, in totale ci sono solo 21 milioni di bitcoin da mettere in circolazione, di cui 18,5 milioni sono già stati minati (cioè sono già stati distribuiti tra i minatori che aiutano a mantenere il bitcoin come ricompensa per il loro lavoro).

Sintetizzando, il processo di mining di Bitcoin che un minatore fa consiste in:

  1. Verificare e convalidare le ultime transazioni avvenute nella blockchain di Bitcoin. Questa parte del lavoro fa sì che il nostro compito di minatori sia quello di controllare la rete, legittimando e verificando le transazioni che si sono verificate. Per evitare che possiamo avere cattive intenzioni e falsificare i risultati, il lavoro che il nostro minatore fa sarà confrontato con quello fatto da migliaia di altri minatori. Se non c’è consenso sui risultati, il nostro lavoro sarà escluso.
  2. Risolvere problemi matematici complessi: In questa fase del mining, chiamata prova di lavoro, il nostro lavoro di minatori sarà quello di risolvere il più velocemente possibile un problema matematico, la cui complessità aumenta con ogni Bitcoin che viene estratto.

Il primo minatore che riesce a risolvere entrambi i punti ottiene la ricompensa: 6,25 BTC (più di un quarto di milione di dollari o euro al tasso di cambio attuale del Bitcoin).

Il problema che incontriamo oggi è che minare Bitcoin è un business così lucrativo che è pieno di grandi aziende che si dedicano ad esso con decine di migliaia di processori molto potenti che lavorano contemporaneamente.

Anni fa si potevano estrarre i Bitcoin con un semplice computer desktop; ora è necessario un hardware specifico e molto potente creato per questo scopo.

Fortunatamente per l’utente medio, ci sono ancora modi per estrarre Bitcoin e altre criptovalute che possono essere redditizi e non richiedono investimenti in hardware: il cloud mining.

Cloud mining, la soluzione per minare Bitcoin e altre criptovalute senza investire in hardware (o addirittura gratis)

Nel settore del mining di criptovalute, ci sono aziende che, pur avendo la capacità di minare, decidono di affittare la loro infrastruttura ad alte prestazioni in piccole “porzioni” in modo che utenti come noi possano minare come fanno i grandi del settore.

cloud mining bitcoin
Grazie al cloud mining, possiamo affittare capacità di elaborazione dai grandi data center per minare criptovalute.

E vi chiederete, perché queste aziende affittano le loro infrastrutture quando potrebbero minare loro stesse? Beh, per una questione di rischio: estrarre criptovalute ha un certo rischio mentre affittare infrastrutture è un business più sicuro. Queste aziende decidono di fare meno soldi ma hanno più sicurezza finanziaria, perché alla fine della giornata fanno sempre soldi, sia che il Bitcoin salga o scenda.

Oggi, il mining nel cloud è diventato un business molto redditizio a causa del grande aumento di prezzo che le criptovalute hanno sperimentato. Ogni giorno ci sono sempre più persone che riescono ad ottenere un reddito passivo con questo tipo di mining, quindi la disponibilità di questi servizi sta diventando ogni giorno più scarsa.

Tuttavia, ci sono ancora alcune aziende con la disponibilità di macchine da mining in affitto (o da “regalare”, come vedrete di seguito):

 

1) StormGain.com – Permette il mining gratuito di bitcoin ai suoi clienti

Questa azienda è un caso raro tra gli altri, in quanto permette il mining bitcoin gratuito (sì, gratuito) ai suoi clienti.

StormGain.com è uno scambio di criptovalute che probabilmente già conosci, dato che recentemente sta vivendo un grande boom su Internet ed è lo sponsor ufficiale della squadra di calcio italiana Lazio. Il motivo della sua crescente popolarità è che offre commissioni più basse rispetto ad altri exchange più popolari, come Binance o Coinbase.

In aggiunta a quanto sopra, ha recentemente permesso ai suoi clienti di estrarre bitcoin in modo completamente gratuito, anche se a determinate condizioni.

stormgain bitcoin mining

Ti “prestano” la loro infrastruttura di mining di bitcoin, ma in cambio, devi investire i profitti che ottieni dal mining in qualche criptovaluta che hanno in borsa. Cioè, devi fare qualche operazione con i profitti del mining per poterli ritirare.

Perché ti permettono di estrarre Bitcoin gratis?

È chiaramente una strategia di marketing molto intelligente. Attualmente, i servizi di cloud mining sono molto richiesti e poco disponibili, sono molto ricercati.

StormGain.com vi offre la loro infrastruttura di mining gratuitamente, ma poiché dovete fare qualche operazione con quello che guadagnate dal mining si assicurano che testerete la loro piattaforma prima di partire.

Testando la loro piattaforma vedrai che le loro commissioni sono più basse della concorrenza e, molto probabilmente, diventerai uno dei loro clienti fedeli.

Inoltre più scambiate sul loro scambio e migliori macchine per il mining di Bitcoin vi daranno, al punto che i loro migliori utenti ricevono gratuitamente dei server per il mining capaci di produrre oltre 18.000$/mese in mining di Bitcoin.

Questa promozione di StormGain sta ottenendo un sacco di buzz su internet e dato che attualmente c’è una grave carenza di hardware per il mining potrebbe non durare molto a lungo.

Per approfittarne, puoi farlo accedendo a:

https://stormgain.com/bonus/minare-bitcoin

 

2) Genesis-mining.com – Mine Ethereum a partire da $20/mese

AGGIORNAMENTO: Nessuna disponibilità. Genesis Mining ha tutte le sue infrastrutture minerarie in leasing e tutti i suoi pacchetti sono fuori stock.

Genesis Mining è una società specializzata nel mining di Ethereum e altre monete alternative come Dash, Litecoin o Monero. Anche se ha sede a Hong Kong, i suoi centri di estrazione si trovano in Islanda.

Questo paese nordico ha una temperatura media annuale di 11,8 °C, che rende i costi di raffreddamento dell’hardware di mining più bassi. Inoltre, il costo dell’elettricità in Islanda è particolarmente basso poiché l’80% proviene da energie rinnovabili come le centrali geotermiche e idroelettriche.

genesis mining crypto
Un operatore di Genesis Mining in uno dei centri di estrazione della società in Islanda.

Genesis Mining offre affitti di infrastrutture nei suoi centri minerari attraverso contratti annuali e biennali. Il piano più economico consiste in un pacchetto con una capacità di elaborazione di 12,5MH/s, per un periodo di 2 anni, per un pagamento unico di 499,99 dollari (circa 20 dollari al mese).

Inoltre, la sua intera infrastruttura è preconfigurata per il mining e non ha costi di manutenzione.

Quanto profitto otterremmo con questo servizio di mining di Ethereum?

Secondo i nostri calcoli, e assumendo l’attuale prezzo di Ethereum, il pacchetto di mining di cui sopra sarebbe in grado di produrre 816 dollari di ricompense in 2 anni, quindi avremmo un profitto netto di 316,01 dollari (816 ricompense – 499,99 dollari di costi di affitto), senza contare l’ulteriore profitto che potremmo ottenere se Ethereum continua a salire di valore.

Il ROI (return on investment, per il suo acronimo in inglese) del pacchetto più elementare a 2 anni sarebbe +63,20%, considerando che il prezzo di Ethereum rimane stabile per i prossimi 2 anni.

Aggiornamento: Genesis Mining attualmente ha tutti i suoi pacchetti esauriti. Puoi controllare la disponibilità su:

https://www.genesis-mining.com/pricing

 

3) NiceHash.com – Un mercato di capacità di estrazione di criptovaluta per utenti avanzati

NiceHash non è una piattaforma come quelle che abbiamo visto finora: è un mercato di capacità di hash power (capacità di mining computazionale) dove gli utenti possono comprare e vendere tali beni.

In altre parole, NiceHash ci offre 2 possibilità:

      1. Hai un hardware di mining e vuoi vendere la tua capacità di mining di criptovalute al miglior offerente. Questo caso può essere utile se, per esempio, hai una scheda grafica da gioco davvero buona e vuoi trarne profitto (con un processore normale o una scheda grafica standard non otterrai un profitto).
      2. Vuoi comprare capacità di mining di terze parti per estrarre le tue criptovalute e (cercare di) trarne profitto.

Questa piattaforma è, in effetti, un mercato dal vivo per la capacità di mining. Lo svantaggio che ha è che, essendo un mercato in tempo reale autoregolato, i profitti che si ottengono acquistando capacità di estrazione di criptovalute sono piccoli.

NiceHash minning
NiceHash permette di acquistare “hash power” da terze parti per minare criptovalute e cercare di ottenere un profitto finanziario.

Inoltre, si richiede una conoscenza avanzata e costantemente aggiornata degli algoritmi di mining e delle criptovalute più redditizie. Se si decide di acquistare “hash power” per estrarre criptovalute e guadagnare denaro per questo è necessario fare attenzione a rilevare piccole inefficienze nell’ecosistema di mining da cui è possibile trarre un profitto economico.

Per esempio, se rilevi che esiste una specifica criptovaluta la cui difficoltà di mining è diminuita e le previsioni indicano che il suo prezzo potrebbe presto aumentare di valore, potresti avere l’opportunità di guadagnare comprando hash power.

Calcolare la redditività che puoi ottenere con questo metodo è impossibile, poiché dipenderà dalle tue capacità, dal livello di conoscenza che hai e da come si evolve il prezzo della criptovaluta che estrai.

Per maggiori informazioni su NiceHash hai una guida dove spiegano in dettaglio il processo di estrazione delle criptovalute:

https://www.nicehash.com/guide/nicehash-buying-guide

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here